Poesie di Swami Sivananda


La Felicità è dentro.

Il muschio è nell'ombelico del cervo; ma questo corre qua e là per trovare quell'odore.

La collana è al collo della damigella ma lei si dispera per cercarla.
Il decimo uomo è lì in realtà ma lui dimentica di contare se stesso e si dispera.
Hai burro fresco in abbondanza; ma vai in giro a cercare del ghee.
Il diamante prezioso è dentro di te ma tu corri invano, in cerca di un pezzetto di vetro.
La chiave ce l'hai in tasca ma la cerchi invano di qua e di là.
Allo stesso modo, hai un oceano di beatitudine dentro di te, eppure corri qua e la per cercare la felicità.
Il Sole dei soli splende sempre dentro di te ma i tuoi occhi accecati non possono vederlo.
Il suono eterno risuona dentro di te ma le tue orecchie sorde non possono udirlo.
Sivananda dice: "Guarda dentro,  medita, e godi della beatitudine eterna dell'Atman."
(Sivananda Daily Readings, 24th Sept.)

UN 'ALBERO SENZA RADICI

C'è un albero misterioso,
Non ha radici.
E' cresciuto senza un seme,
Porta frutti senza fiori,
Non ha rami né foglie,
Non ha midollo né fusto. 
Molti uccelli sono seduti su quest'albero.
E' un albero molto antico,
Non ha inizio né fine;
Non ha causa alcuna, Non si secca mai,
Nessun'ascia può tagliarlo.
Dà riparo a milioni di esseri;
E' il vijnana-vriksha  l'albero della pura conoscenza che dona l'immortalità.
E' superiore al kalpaka vriksha,  l'albero che appaga i desideri.
Così dice Sivananda.
 ***
IL MIO GIORNO AUSPICIOSO

Ho celebrato questo giorno auspicioso
Con grande pompa ed acclamazione,
Con tante luminarie e canti di gioia.
Il mio desiderio è stato appagato.
Ho incontrato il mio Adorato.
Come troverò le parole
Per la bellezza del mio Amato?
E' splendente come milioni di soli,
Ha posto il suo trono nel mio cuore.
Brilla nel suo splendore la lampada dell'amore .
Ho accolto il mio Adorato  con il lavacro dell'amore.
L'ho adornato con una ghirlanda di fiori di prem (divino amore).
Gli ho offerto burro e canditi.
Ho bevuto dalla coppa dell'amore,
colma fino all'orlo -
E' la coppa della gioia perfetta,
trabocca il mio rapimento.
La grazia del mio Signore è scesa su di me.
Quale grande benedizione
la visione del mio Adorato.
Così dice Sivananda.

(Sivananda Daily Readings, 22 Sept.)

-->